Mandorle dolci intere, scorza d’arancia, melone e cedro canditi si fondono per dar vita ad un impasto unico che ancora oggi viene steso a mano per garantire tutta l’autenticità del gusto.

Come nacque il Panforte Margherita?

Il panforte nasce da un antico dolce senese chiamato “panmelato”. La ricetta originale venne impreziosita quando gli “speziali”, antichi farmacisti, vi aggiunsero spezie pregiate provenienti dall’oriente. Nel 1879 poi il farmacista Galgano Parenti, titolare di una delle principale case produttrici di panforte che si unì poi alla famiglia Sapori, creò una nuova versione del panforte e la dedicò alla regina Margherita di Savoia, in visita a Siena per il palio di Agosto.
Oggi come allora Mandorle dolci intere, scorze d’arancia, melone, cedro canditi si fondono per dar vita ad un impasto unico, sempre steso a mano per garantire tutta l’autenticità del gusto.

Ingredienti

PRODOTTO DOLCIARIO DA FORNO CON FRUTTA CANDITA E MANDORLE
Scorze d’arancia, melone e cedro canditi 41% (scorza di arancia, melone e cedro, sciroppo di glucosio-fruttosio, zucchero, acidificante: acido citrico), farina di frumento, zucchero, mandorle 13%, sciroppo di glucosio-fruttosio, zucchero a velo 1,5% (zucchero, amido di mais), ostie d’amido (fecola di patate, acqua), miscela di spezie 0,3%. Può contenere soia ed altra frutta a guscio. Conservare in un luogo fresco e asciutto.

Disponibile nei formati:

  • Scatola 320g
  • Scatola 500g

Dichiarazione Nutrizionale

Valori Per 100g
ENERGIA 1605 kJ
381 kcal
GRASSI
  di cui acidi grassi saturi
7,9 g
0,7 g
CARBOIDRATI
  di cui zuccheri
70 g
51 g
FIBRE 4,3 g
PROTEINE 5,2 g
SALE 0,21 g

Potrebbe piacerti anche

Scopri anche gli altri

Prodotti della tradizione

#sapori1832

Seguici su Facebook e Instagram