Un'avventura di quasi due secoli

Un'avventura di quasi due secoli

Un'avventura di quasi due secoli

Un'avventura di quasi due secoli

Home » La nostra storia

1832

Virgilio Sapori e la sua bottega

1832 | Virgilio Sapori e la sua bottega

Virgilio Sapori e la sua bottega

La nostra storia ha origini remote, in un tempo ormai lontano dove un curioso farmacista toscano, Virgilio Sapori, vide nella sua piccola bottega di spezie il luogo ideale per confezionare un dolce tipico della zona a base di miele e spezie: il Panforte, che ancora oggi mantiene un indissolubile legame con la ricetta di quel lontano 1832.

1850

Le antiche origini dei Ricciarelli

1850 | Le antiche origini dei Ricciarelli

Le antiche origini dei Ricciarelli

Virgilio decise di continuare con la sua opera, non fermandosi alla sola produzione del Panforte, ma dedicandosi anche ai Ricciarelli, il dolce dalla forma arricciata a base di pasta di mandorle con superficie croccante, le cui origini sono ancora oggi dibattute. Si narra che i Ricciarelli discendano dal Marzapane che già dal 1400 veniva utilizzato per la realizzazione di torte, mentre proprio a Siena la stessa pasta era impiegata per la produzione di dolcetti di dimensioni minute, i marzapanetti. Secondo un’antica leggenda, il primo a diffondere i Ricciarelli fu Ricciardetto della Gherardesca che, di ritorno dalle Crociate, raccontò di particolari dolci stranieri, arricciati come le babbucce dei sultani. Ma quali che siano le origini o le leggende, i Ricciarelli rimangono pur sempre il morbido dolce dal profumo delicato della tradizione toscana.

1900

Sapori all'Esposizione Universale di Parigi

1900 | Sapori all'Esposizione Universale di Parigi

Sapori all'Esposizione Universale di Parigi

Nel 1900 Dante, figlio di Virgilio, propose i suoi dolci tradizionali all’Esposizione Universale di Parigi, grazie ad un piccolo spazio ben curato. La vocazione internazionale dei prodotti Sapori, del resto, era già in gran parte delineata poiché l’azienda nasceva proprio sulla via Francigena, strada percorsa da migliaia di pellegrini in viaggio verso i luoghi santi della religione cristiana, nonché teatro di intensi scambi commerciali.
Da allora Sapori ha continuato a mantenere vivo l’interesse dei consumatori stranieri sia attraverso la distribuzione all’estero dei propri prodotti sia con la partecipazione ad eventi fieristici del food.

1944

Un nuovo stabilimento Sapori

1944 | Un nuovo stabilimento Sapori

Un nuovo stabilimento Sapori

È il 1944 quando lo stabilimento Sapori, situato nei pressi della stazione ferroviaria, viene purtroppo raso al suolo durante un bombardamento. La situazione fu davvero molto difficile, ma la volontà di non arrendersi anche davanti agli eventi più negativi e la fiducia nel futuro permisero una rapida rinascita.
La nuova fabbrica fu testimone dell’innovazione dell’azienda Sapori grazie all’introduzione di nuove linee produttive come quelle dei biscotti, torroni, caramelle, panettoni colombe e cioccolato.
La filosofia è sempre la stessa: rimanere legati alla tradizione artigianale delle terre toscane, senza mai rinunciare al progresso e alla qualità dei prodotti.

1956

Industrie Riunite del Panforte di Siena

1956 | Industrie Riunite del Panforte di Siena

Industrie Riunite del Panforte di Siena

Lo sviluppo tecnologico, la diversificazione merceologica e la crescita commerciale dei prodotti tradizionali senesi diedero origine nel 1956 alle Industrie Riunite del Panforte di Siena.
Il progetto strategico fu quello di riunire e promuovere i principali marchi di Panforte e altri dolci senesi.
Sapori divenne subito l’attore principale creando più sedi in tutta Europa e permettendo l’ingresso ad importanti partner internazionali, come J.Lyons e Allied Breweries Limited tra il 1972 e il 1980.
Fu in questo periodo che nacque la famosa confezione ottagonale del panforte, l’astuccio che sostituì l’antico incarto a mano.

2004

Sapori entra a far parte del Gruppo Colussi

2004 | Sapori entra a far parte del Gruppo Colussi

Sapori entra a far parte del Gruppo Colussi

Nel 2004 il marchio Sapori venne acquistato dal GRUPPO COLUSSI, creando un’importante sinergia commerciale e strategica; fu così che avvenne lo sviluppo a livello mondiale dei prodotti toscani e dell’immagine di Siena. Quello che continua a renderci unici è il legame ad un antica tradizione, sempre rispettata, e la passione con cui si lavorano le materie prime.

2014

Il gusto in primo piano

2014 | Il gusto in primo piano

Il gusto in primo piano

Dopo aver riaffermato l’identità di Sapori come “Pasticceri dal 1832”, il 2014 segna il momento in cui ad essere protagonista è il prodotto stesso, con bellissime immagini che lo pongono in primo piano insieme alle sue materie prime. La scelta è proprio quella di trasmettere al meglio l’eccellente qualità che contraddistingue il marchio e rinnovare così un patto di fiducia con i consumatori.

2015

Sapori, Oltre i soliti dolci

2015 | Sapori, Oltre i soliti dolci

Sapori, Oltre i soliti dolci

Sapori rinnova la sua promessa e continua a trasmetterla attraverso i prodotti. Vogliamo offrire dolci di alta qualità, ponendo alla base la scelta degli ingredienti migliori e il rispetto della tradizione. La passione con cui si lavorano gli ingredienti, la qualità delle materie prime utilizzate e il profondo legame con il territorio toscano sono il simbolo di un brand in continua crescita ma che non dimentica le sue radici.

2016

I valori diventano scelte

2016 | I valori diventano scelte

I valori diventano scelte

Nel 2016 Sapori ha compiuto un altro grande passo verso la valorizzazione degli ingredienti che utilizza e il forte legame con il territorio, grazie alla collaborazione con l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e con Slow Food. In questo modo l’attenzione per le persone, la continua ricerca delle eccellenze e la diffusione di una nuova consapevolezza alimentare sono diventati i valori che guidano ogni giorno Sapori.

Condividi Sapori

Segui Sapori su Facebook

Facebook

Segui la nostra pagina per rimanere sempre aggiornato

Vai alla pagina
Segui Sapori su Instagram

Instagram

Condividi le tue creazioni con i nostri prodotti utilizzando #saporidisiena

Vai alla pagina